De Berti: «La SP6 ad aprile sarà ultimata»

Sopralluogo questa mattina a Poiano di Valpantena della vicepresidente della Regione Veneto, con delega alla viabilità e trasporti, Elisa De Berti. L'assessore ha verificato lo stato di avanzamento dei lavori e ha delineato una data di fine lavori.

L'assessore Elisa De Berti tra Quinto e Poiano sul cantiere della Sp6,

C’è una data attesa da anni in Valpantena. A comunicarla, oggi, è stata la vicepresidente della Regione Veneto Elisa De Berti, la quale si è recata sul cantiere della SP6 dei Lessini, tra Quinto e Poiano, per verificare innanzitutto lo stato di avanzamento dei lavori del secondo stralcio, quello che parte dalla rotonda del “giardinetto” di Poiano e termina all’altezza del supermercato Famila, un chilometro circa più a sud, in direzione Verona.

In secondo luogo, dicevamo, per dare un’idea della data presunta di fine lavori, che consegneranno ai cittadini della Valpantena e della Lessinia un’opera importante di cui si parla da almeno trent’anni e di cui, nel dicembre del 2018, era stato inaugurato il primo stralcio di lavori tra Quinto e la stessa rotonda di cui parlavamo prima con il nuovo tratto di strada in variante dietro Mangimi Veronesi.

«Ho effettuato un sopralluogo alla variante della strada provinciale 6 “dei Lessini”, insieme al vicensindaco del Comune di Verona Luca Zanotto. – scrive De Berti sul suo profilo Fecebook – Abbiamo verificato lo stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione dell’asse viario e di realizzazione del nuovo sottopasso ciclopedonale. L’intervento è stato affidato a Veneto Strade e si concluderà nel mese di aprile. Parliamo di un investimento complessivo da parte della Regione di circa 20 milioni di euro. A fine 2018 era già stato inaugurato il primo stralcio e un ponte-cavalcavia lungo 58 metri in corrispondenza dello svincolo di Quinto. Quest’opera risponde al problema di congestione del traffico che la Valpantena soffre da anni, soprattutto nelle ore di punta. In più, grazie al sottopasso, metteremo in sicurezza la mobilità lenta».

Domani Elisa De Berti e Luca Zanotto, alle ore 11, terranno una conferenza stampa sui dettagli dell’opera, e sarà trasmessa in streaming, visibile sul canale Youtube del Comune di Verona.