Daspo urbano, arriva il primo sì

Passa nelle mani del consiglio comunale il provvedimento che permette l’allontanamento dei soggetti molestie da aree “sensibili” come impianti sportivi o aree verdi, per 48 ore

La commissione sicurezza del Comune di Verona ha approvato la proposta di Daspo urbano, che prevede l’allontanamento da parchi, stadi, o piazzali, di soggetti ritenuti “molesti”, per la durata di 48 ore.

Nel caso in cui il soggetto venisse sorpreso in questi luoghi, la pena può estendersi a due anni, e allargarsi all’intero territorio cittadino.