Dalla Regione 200 mila euro per atleti con disabilità

Contributo a fondo perduto per uno sport più inclusivo. Le società possono fare domanda, dal 26 agosto, per ricevere incentivi da 500 a 10 mila euro.

Cristiano Corazzari
L'Assessore della Regione Veneto Cristiano Corazzari

La Giunta regionale del Veneto con una delibera, proposta dall’assessore regionale allo Sport, Cristiano Corazzari, di concerto con il collega delegato alla Sanità e disabilità, ha approvato un bando dal valore di 200 mila euro per la concessione di contributi a favore della pratica sportiva degli atleti con disabilità 2022 ai sensi della LR 11 maggio 2015, n. 8 “Disposizioni generali in materia di attività motoria e sportiva”, art. 16.

«La Regione del Veneto riconosce il valore sociale, formativo ed educativo della pratica motoria e sportiva inclusiva per tutti – interviene Corazzari, assessore regionale allo Sport – e interviene con forme di sostegno finanziario anche a favore delle iniziative di promozione della pratica sportiva degli atleti con disabilità. È un’attività riconducibile all’obiettivo prioritario DEFR 2022-2024, ed è attuativo del Piano esecutivo annuale per lo sport 2022 approvato dalla Giunta nei mesi scorsi».

LEGGI ANCHE: Bussolengo, chiude Centro trasfusioni: FP CGIL in allarme

Per accedere al contributo va presentata domanda entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando. Possono partecipare le associazioni e società sportive con finalità sportiva costituite da almeno due anni alla data di presentazione della domanda, che abbiano sede legale o operativa in Veneto. Devono essere affiliate a una Federazione Sportiva Paralimpica, Federazione Sportiva Nazionale Paralimpica e/o Disciplina Sportiva Paralimpica, Disciplina Sportiva Associata Paralimpica e/o Ente di Promozione Paralimpica, Ente di Promozione Sportiva Paralimpica e che risultino iscritte, alla data di presentazione della domanda, alla “Sezione CIP” del Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il contributo a fondo perduto è riconosciuto nella misura minima di 500 Euro e massima di 10 mila Euro. Sono ammesse a contributo le spese sostenute nell’arco dell’anno 2022 riservate esclusivamente agli atleti con disabilità per ordinaria gestione della pratica sportiva, partecipazione a competizioni sportive quali tornei, campionati e coppe e per l’organizzazione di tornei, campionati e coppe.

La Direzione Beni Attività Culturali e Sport della Regione del Veneto, congiuntamente al Comitato Regionale Veneto del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), provvederà alla valutazione delle domande di contributo a seguito della quale sarà stilata la graduatoria sulla cui base verrà assegnato il contributo.

Il bando e la modulistica per l’accesso ai contributi sono disponibili, a partire dal 26 agosto 2022.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv