Dalla Regione 15 milioni per interventi infrastrutturali

In arrivo 15 milioni di euro dalla Regione per investimenti infrastrutturali in diverse aree del Veneto.

Elisa De Berti
L'assessora e vicepresidente della Regione Elisa De Berti.

La Giunta della Regione del Veneto, su proposta della Vicepresidente e Assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Elisa De Berti, ha approvato una delibera che dà il via libera ad un finanziamento di 15 milioni di euro, a valere su risorse del bilancio regionale, per la realizzazione di investimenti infrastrutturali. Nello specifico, gli interventi previsti, con relativi investimenti, riguardano diverse aree del Veneto, tra cui anche il Veronese.

Tra i lavori in programma, ci sono le opere per la messa in sicurezza della linea ferroviaria Adria-Mestre, per un importo complessivo pari a 5.400.000,00 euro, da effettuarsi a cura della Società Infrastrutture Venete srl. Tra gli interventi di maggior rilievo, si segnalano: la soppressione di passaggi a livello in alcuni comuni veneziani; l’eliminazione delle barriere architettoniche, a favore di persone a mobilità ridotta, nella stazione di Cona e nella fermata di Campolongo.

Sarò erogato un finanziamento ai Comuni aggiudicatari del bando per interventi di adeguamento della viabilità al fine di migliorare la mobilità e la sicurezza stradale lungo la rete viaria comunale, funzionali a raggiungere siti a valenza paesaggistico-naturalistica, di interesse storico-artistico, d’interesse religioso e di valenza turistica nel territorio veneto, per un importo complessivo di 1.300.000,00 euro. Il bando è attualmente in corso di pubblicazione.

Previsti anche lavori per la costruzione della viabilità ciclabile denominata “Treviso-Ostiglia”, a partire da Villaga (VI) fino a Casaleone (VR), per un importo complessivo di 7.500.000,00 euro e per la realizzazione del percorso storico naturalistico sito UNESCO “Le colline del Prosecco Conegliano – Valdobbiadene” (passerella ciclopedonale sul torrente Campea tra il Comune di Farra di Soligo e Follina), per un importo pari a 200.000,00 euro. Entrambi gli interventi saranno realizzati a cura della Regione del Veneto.

Infine, si segnalano i lavori di completamento del cantiere della “Gazzera” in Comune di Venezia, per un importo complessivo pari a 600.000,00 euro. Gli interventi sono finalizzati alla realizzazione delle fermate di via Gazzera e via Olimpia e della soppressione dei passaggi a livello, attualmente in corso. 

«La sicurezza, la riqualificazione delle infrastrutture e la realizzazione ex novo di percorsi all’insegna del green – ha commentato la Vicepresidente Elisa De Berti – sono ingredienti imprescindibili per garantire ai nostri cittadini servizi di qualità e al passo con i tempi. Servizi che non aggrediscono il territorio, anzi, ci permettono di viverlo e conoscerlo, appropriandocene in maniera rispettosa, grazie soprattutto a percorsi “lenti”. Questi importanti investimenti testimoniano come la Regione Veneto sia impegnata con azioni a tutela del territorio».