Dall’8 giugno al via i servizi per l’infanzia 0-3 anni

Il Presidente della Regione Veneto ha annunciato la firma oggi di una nuova ordinanza che dà il via libera ai servizi per neonati, bimbi e bimbe fino a tre anni.

Da lunedì 8 giugno, in Veneto, sarà possibile nuovamente erogare servizi all’infanzia per la fascia dagli zero ai tre anni. E’ questa la novità più rilevante dell’ordinanza che il Presidente Zaia ha annunciato oggi in conferenza stampa e che rimarrà in vigore fino al 27 giugno.

«Abbiamo approvato le linee guida con le regioni. Potrebbero arrivare anche quelle statali, ma noi non possiamo più attendere. – ha affermato Zaia – Stiamo seguendo la partita coronavirus e dobbiamo ammettere che la potenza del contagio non è quella di qualche settimana fa. Le statistiche ci dicono che se avessimo tremila persone in una piazza potrebbe esserci una persona infetta. Riteniamo, dunque, di dover e poter riaprire tutto. Serve comunque la mascherina in presenza di assembramenti».

L’ordinanza poi dà la possibilità agli informatori scientifici (agenti di commercio nell’ambito sanitario) di accedere alle strutture sanitarie anche in deroga ai limiti adottati dalle singole strutture. Riaperte poi le sale gioco per giovani e adolescenti, con le linee guida specifiche.

Per quanto riguarda il bollettino, i tamponi effettuati sono 767.434, i positivi sono 19.168, 1.225 in isolamento, 365 i ricoverati, 3403 i dimessi, 1934 i morti (più 13 rispetto a ieri), i nati 97».

Sugli arresti per traffici illeciti effettuati in Veneto oggi e partiti da Verona, Zaia ha concluso dicendo che si informerà nel dettaglio e che in ogni caso non va abbassata la guardia di fronte a certi fenomeni presenti anche sul nostro territorio.

iReporter 4/6- Emergenza Corona Virus

iReporter 4/6- Emergenza Corona Virus

Posted by IReporter on Thursday, June 4, 2020