Volo di sei metri per un’auto in Lungadige Attiraglio

La Reanault Clio, guidata da una veronese di 34 anni, ha sbattuto contro un pilastrino precipitando poi lungo l’argine e fermandosi a pochi centimetri dal fiume Adige

Un volo di circa sei metri e una dinamica che poteva aver conseguenze ben peggiori. Questa notte, attorno alle 2.30 una Renault Clio guidata da una donna veronese di 34 anni è uscita di strada in maniera autonoma, in lungadige Attiraglio, dopo aver sbattuto contro un pilastrino in pietra che delimitava il ciglio della carreggiata.

In seguito all’impatto, l’auto è precipitata lungo l’argine fermando la sua carambola a pochi centimetri dal fiume Adige.

Immediato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri e del personale del 118 che ha portato le prime cure alla giovane per poi trasportarla nel vicino ospedale di Borgo Trento.

Sul posto anche i vigili del fuoco che per mezzo di un’autogru, hanno imbragato l’auto riportandola sulla sede stradale e mettendo in sicurezza l’intera auto. La donna non sarebbe in pericolo di vita.