Usava una vecchia ambulanza come auto privata

ambulanza incidente
Foto d'archivio.

L’aveva acquistata ad una vendita di beni delle pubbliche amministrazioni e di associazioni di volontariato. Ma non aveva rimosso i segni e le scritte identificative del servizio che il veicolo svolgeva in passato. Il proprietario deve pagare una pesante multa.

Sirene e tutto l’apparato luminoso d’emergenza c’erano ancora: di fatto sembrava un’ambulanza in pieno servizio. Nella realtà svolgeva solo e unicamente adempimenti privati, quelli di una normale auto di proprietà.

L’uomo, residente nel Veronese, è stato fermato dai carabinieri di Castelmassa a Giacciano con Baruchella, proprio al volante dell’ambulanza vecchio modello. Per il 52enne una pesante multa oltre al fermo del mezzo. Nessuna conseguenza però sul fronte penale.