Trovato con dosi di eroina e cocaina, arrestato

Ha cercato di eludere il controllo dei carabinieri rifugiandosi negli immobili delle Ex Manifatture Tabacchi di Verona, in viale Piave, ma è andata male a un cittadino marocchino di 31 anni perché gli agenti, dopo averlo osservato e seguito sono arrivati al suo giaciglio di fortuna.

Immediatamente bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di nove dosi di eroina e tre di cocaina pronte per essere vendute al dettaglio nelle zone del centro. L’individuazione del giovane magrebino è stata possibile in seguito a un’indagine che i carabinieri portano avanti dall’inizio di questa primavera avviata grazie alla segnalazione da parte di alcuni cittadini.

L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma giornaliero presso il comando Stazione di Verona, poiché coinvolto in un altro processo instaurato per fatti analoghi, è stato monitorato dai militari del Radiomobile che lo hanno colto nella flagranza del reato di detenzione di eroina a fini di spaccio.

Nella mattinata odierna si è svolto il processo con rito direttissimo e a seguito di convalida è stato disposto il divieto di dimora nel comune di Verona. L’udienza è stata rinviata al 18 ottobre 2018.