Sequestro di rifiuti illeciti provenienti dalla Campania

Il sito di stoccaggio rifiuti di San Vitaliano ( Napoli) dove si e' sviluppato un incendio, visitato oggi dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa. 2 luglio 2018 ANSA / CIRO FUSCO

Dalle prime ore di questa mattina è in corso una vasta operazione contro lo smaltimento illecito di rifiuti tra il Nord e Sud Italia, e in particolare in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania. Il plauso dell’assessore Bottacin a Carabinieri e cittadini.

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Milano stanno eseguendo a un’ordinanza di misura cautelare e decreto di sequestro preventivo emessa dal gip del Tribunale di Milano su richiesta della locale Dda nei confronti di un’organizzazione ritenuta responsabile di traffico illecito di rifiuti, realizzazione di discariche abusive e intestazione fittizia di beni, che avrebbe smaltito illecitamente circa 10 mila tonnellate di rifiuti provenienti dalla Campania e da vari impianti del Nord Italia.

«La Regione Veneto – spiega l’assessore regionale all’Ambiente Gianpaolo Bottacin – da tempo ha attivato una convenzione proprio con i Carabinieri dei Noe, alla quale abbiamo aggiunto quelle con i Carabinieri Forestali e con i Vigili del Fuoco. Le iniziative da noi direttamente messe in campo per combattere gli ecoreati sono davvero numerose. Ad esempio, abbiamo previsto finanziamenti specifici per vari progetti come quelli dedicati alla videosorveglianza degli impianti di gestione. Fondamentale, inoltre, il tavolo inter-istituzionale attivato in materia di emergenze ambientali, che ha ottenuto positivi riscontri a livello nazionale quale modello innovativo».

«Grazie ai carabinieri per l’operazione odierna – conclude Bottacin –, ma ancor più, in generale, vorrei esprimere un ringraziamento ancora una volta ai cittadini, la cui sensibilità e senso civico spesso permettono di dare il via a tali operazioni».