Scarcerato, ci ricasca il giorno dopo

Arresto

Uscito dal carcere di Cremona l’altro ieri, un giovane di origine marocchina viene colto in flagranza di reato il giorno dopo nel tentativo di rubare un furgone

Scarcerato soltanto il giorno prima dalla Casa Circondariale di Cremona, dove si trovava per reati contro il patrimonio ed inerenti gli stupefacenti, è stato nuovamente arrestato da i Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile di San Bonifacio, che lo hanno sorpreso in serata mentre tentava di rubare un furgone parcheggiato in via De Gasperi, appartenente ad un residente.

Lui è A.I., un 24enne marocchino senza fissa dimora, che per cercare di evitare di essere identificato si è poi scagliato contro i militari dell’Arma, spintonandoli. L’uomo è stato arrestato in flagranza per tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato portato in carcere, questa volta a Montorio, ove è rimasto sino all’udienza dinnanzi al Giudice del Tribunale Monocratico di Verona che, dopo aver convalidato l’arresto, ha rimesso in libertà il giovane in attesa dell’iter giudiziario.