Questionario PUMS, i primi risultati sulla mobilità veronese

Quasi 2500 le risposte arrivate fin’ora dai cittadini. Il questionario, scaricabile dal sito del Comune, contribuirà alla redazione del nuovo piano di mobilità sostenibile.

Dai primi dati emerge che il mezzo più usato dai veronesi per muovesi in città è l’auto privata, seguita da bici (18%) e mezzi pubblici (15%). Solo il 7% di coloro che hanno partecipato all’indagine dichiara di usare motocicli e ciclomotori per i propri spostamenti. Quasi la metà dei questionari ad oggi registrano risposte favorevoli all’estensione della ZTL. Ampio consenso anche per quanto riguarda l’ampliamento delle aree pedonali in città.

L’età media dei 2500 intervistati si aggira attorno ai 40 anni, la maggior parte residenti in città e lavoratori. Le donne hanno preso parte all’indagine più degli uomini.

L’assessore a Mobilità e Traffico Luca Zanotto invita i veronesi a spendere qualche minuto per contribuire alla stesura del nuovo piano di mobilità sostenibile, in fase di lavorazione. Le risposte al questionario sono uno strumento prezioso per individuare interventi concreti e rispondere alle esigenze di tutti i cittadini.

L’indagine è anonima e si può partecipare sul sito del Comune. Il questionario, inoltre, è distribuito in tutte le sedi delle Circoscrizioni, negli uffici pubblici, ma anche nei mercati rionali e nelle scuole.