Mai più barriere architettoniche nell’edilizia residenziale

L’associazione Genitori tosti In Tutti I posti Onlus organizza un corso gratuito sull’accessibilità residenziale. Il corso è rivolto ad agenti immobiliari, amministratori di condominio, architetti e geometri, per un totale di 12 posti che, in base alle richieste, possono aumentare fino a 20.

In Italia è in vigore dall’11 agosto del 1989 una normativa che regola il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche nell’edilizia residenziale, che prevede, per le nuove edificazioni o le ristrutturazioni, il rispetto di tre livelli di qualità dello spazio costruito: l’accessibilità, la visitabilità e l’adattabilità (legge 13 del 1989). Questi tre requisiti sono richiesti a seconda delle tipologie edilizie. (fonte: Superabile Inail)

L’associazione Genitori Tosti si occupa, tra le attività istituzionali, di abbattimento delle barriere, obbiettivo perseguito grazie al progetto “Barriere mai più” attivo dal 2015, che fornisce attrezzature o realizza i lavori per rendere accessibili i luoghi pubblici. Grazie alla raccolta fondi attivata per il recupero della Ceolara, l’associazione può offrire gratuitamente questo corso di formazione che è il primo ed unico attivato in Italia e contribuisce alla diffusione della cultura dell’inclusione.

L’accessibilità di case ed appartamenti, ma anche parti comuni nei condomini è un requisito imprescindibile della vita moderna. Nnon è più un’esigenza dedicata a categorie umane ristrette, ma riguarda l’intera collettività.

Poter offrire un servizio competente ai clienti, siano essi acquirenti o commissionari di lavori di ristrutturazione, qualifica il professionista nel segno della qualità. Ispira, inoltre, una maggiore fiducia rispetto a chi invece non sa nemmeno cosa siano le barriere e propone magari una casa con le scale a chi è in sedia a rotelle.

Lo stesso dicasi per gli amministratori di condomini quando si trovano a dover dirimere questioni inerenti ai lavori di abbattimento delle barriere, che trovano spesso il disaccordo tra i condomini perché si ha una scarsa conoscenza della normativa vigente.

Il corso è tenuto dal Dott. Fabio Lotti e dal Dott. Marco Andreoli della Cooperativa progetto Yeah specializzati nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione. Hanno già tenuto corsi per il personale di musei e strutture ricettive e si sono occupati dell’accessibilità a Gardaland.

Il calendario si struttura in tre lezioni ogni giovedì sera, dalle 20.30 alle 23.00 circa, nella sala corsi del Centro Tommasoli di Borgo venezia.

Per iscrizioni ed informazioni : genitoritosti@yahoo.it – 3392118094