Legnago: tenta rapina in sala slot, arrestato

Ha approfittato di un attimo di distrazione della giovane addetta alla cassa della sala slot “New Royal Games” di Legnago per sottrarre l’incasso della giornata e tentare la fuga. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di giovedì 1 novembre. Protagonista della vicenda un cittadino di origine marocchina, pregiudicato, che grazie alla prontezza della ragazza, è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Legnago e arrestato.

Dopo essersi impadronito del denaro custodito nel cassetto del bancone clienti, 1.080 euro, infatti, l’uomo è stato notato dalla cassiera che ha subito iniziato a gridare permettendo a due avventori di bloccare la porta d’uscita del locale. Dopo una colluttazione tra il rapinatore e la ragazza, ferita con lesioni giudicate guaribili in sette giorni, sono intervenuti proprio gli uomini dell’Arma i quali hanno bloccato il malvivente, prestato le prime cure alla commessa di origine cinese e restituito il denaro al titolare del locale.

A seguito della direttissima è convalidato l’arresto e sono stati chiesti i termini a difesa per il 7 gennaio 2019 e a suo carico disposta la misura coercitiva degli arresti di domiciliari.