Indagato per stalking, arrestato un uomo di 41 anni

Ragazza al cellulare

Molestie, minacce, violenze e comportamenti vessatori da parte del proprio compagno per circa un anno.

È questa l’accusa mossa da una giovane ragazza veronese nei confronti di un italiano, P.L. di 41 anni residente a Vicenza, arrestato lunedì scorso dalla Mobile della Questura di Verona, in collaborazione con la Squadra Mobile di Vicenza.

Per l’uomo, indagato per il reato di stalking nei confronti della propria ragazza, è scattata la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP Ferraro, presso il Tribunale di Verona.

Una gelosia malata che ha spinto il compagno a controllare non solo i spostamenti della donna, ma anche i propri social network, vietandole di comunicare con il mondo esterno e  costringendola a cambiare le proprie abitudini di vita. In sede di denuncia sono altresì emersi diversi casi di violenze fisiche nei confronti della ragazza e anche minacce ai suoi familiari.