Incidente mortale, l’attore Paolini patteggia un anno

Ha patteggiato un anno di reclusione (pena sospesa) Marco Paolini, imputato per omicidio stradale dopo lo schianto dello scorso luglio quando l’auto dell’artista bellunese ha tamponato, in A4 tra Verona sud e Verona est, una Fiat 500 e ha causato la morte di Alessandra Lighezzolo, 52 anni.

Sopravvissuta l’amica Anna Tovo che viaggiava con la donna quel 17 luglio del 2018.