Due donne sono state rapinate in casa, 29enne in manette

 Si trova nel carcere di Montorio il 29enne di nazionalità marocchina arrestato dai Carabinieri della Stazione di Sanguinetto con l’accusa di rapina in abitazione. L’episodio risale allo scorso 5 dicembre a Sanguinetto.

L’uomo, irregolare e incensurato, secondo gli investigatori si è introdotto in casa di due donne marocchine e le ha minacciate e picchiate per farsi consegnare un orologio, un cellulare, un anello, una collana d’oro e 300 euro. Poi si è dato alla fuga.