Colpo nella notte alla Banca Popolare di via Fincato

banca

I malviventi hanno fatto saltare il bancomat con un ordigno e portato via i soldi in esso contenuti

Tutto in pochi minuti. Un’auto utilizzata come ariete per sfondare la vetrata e, una volta dentro, un ordigno esplosivo per far saltare il bancomat e portare via tutto il denaro che vi era all’interno.

È accaduto stanotte in via Fincato, in Borgo Venezia, alla filiale della Banca Popolare di Verona. Alcuni malviventi, ancora ignoti, dopo aver messo a segno il colpo, sono fuggiti via rapidamente, prima che potessero intervenire le forze dell’ordine.

Il danno è ancora in corso di quantificazione. Sul posto hanno effettuato i rilievi i Carabinieri della Compagnia di Verona insieme ai colleghi della Sezione Investigazioni Scientifiche. Sono tutt’ora in corso le indagini.

E sempre per quanto riguarda via Fincato, la Polizia municipale è ancora alla ricerca di testimoni del sinistro stradale avvenuto sabato scorso poco dopo le 20, in cui ha perso la vita un 63enne cittadino moldavo, residente poco distante dal luogo dell’incidente.

In particolare si ricerca un giovane che avrebbe prestato subito soccorso all’uomo senza attendere l’arrivo della pattuglia del Reparto Motorizzato che ha rilevato il tragico incidente tragico insieme al Nucleo Infortunistica.

Il pubblico ministero Paolo Sachar, che ha in carico il fascicolo penale, ha già ricevuto i primi riscontri dalla Polizia Municipale. Gli specialisti dell’Infortunistica hanno effettuato ulteriori rilievi tecnico-planimetrici oltre ad aver acquisito i filmati della banca vicina all’area dell’investimento, per definire la posizione dell’automobilista ora indagato per omicidio stradale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.