Coin, commessa tenta di rubare abiti alla Coin

Terminato l’orario di lavoro la donna si è impadronita, dopo aver rotto i sistemi antitaccheggio, di abbigliamento per un valore complessivo di 600 euro circa.

La donna, un’italiana di 30 anni e incensurata, è stata seguita da un addetto alla vigilanza che, quando lei ha superato le casse senza pagare, l’ha fermata. Sono intervenuti i Carabinieri che hanno accompagnato l’impiegata ai domiciliari. Questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto ed ha rimesso in libertà la donna in attesa del processo.