Bimbo rimasto chiuso in auto, salvato dai carabinieri

La mamma, ieri pomeriggio a Legnago, ha chiuso per errore il piccolo di un anno in auto. I carabinieri hanno rotto il finestrino e il bimbo è tornato tra le braccia della madre.

Sono stati attimi di panico quelli vissuti nel tardo pomeriggio di ieri da una mamma di trentaquattro anni. La donna ha raggiunto in automobile il supermercato “Famila” di via Legnago. Ha chiuso la macchina lasciando inavvertitamente le chiavi all’interno. Spaventata ha chiamato il 112 ed in breve è giunta una pattuglia della Sezione Radiomobile. I militari operanti hanno rotto il finestrino anteriore sinistro del veicolo ed hanno liberato il bambino, in buone condizioni di salute, solo un po’ spaventato per il trambusto creatosi.