Aggredisce poliziotto nella mensa dei poveri, arrestato

Quando sono intervenuti gli agenti della questura di Verona, le persone segnalate alle forze dell’ordine dai volontari della mensa dei poveri di via Campo Marzio stavano ancora litigando fra loro. Una di queste, accortasi dell’arrivo dei poliziotti, si è scagliata contro di loro con atteggiamento minaccioso iniziando a strattonare e a colpire uno degli agenti riuscendo a spezzare la catenina che lo stesso portava al collo.

Il fatto è successo ieri sera attorno alle 23.30. La persona in questione, un uomo di origine marocchina senza fissa dimora,  già gravata da precedenti per reati in materia di immigrazione e contro il patrimonio per i quali dal 12 ottobre dello scorso anno era stato disposto il provvedimento dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stata arrestata, grazie all’ausilio di una seconda pattuglia, con l’accusa di resistenza d Pubblico ufficiale.

Trattenuto, su disposizione del Pubblico Ministero, nelle camere di sicurezza della Questura, il ventisettenne è comparso questa mattina davanti al giudice che, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere, in attesa del rinvio del processo.