Così è morto il 17enne olandese

Una telecamera ha ripreso gli ultimi istanti di Koen van Keulen, morto giovedì scorso tra la località Ronchi di Castelnuovo e Pacengo. Si conferma l’ipotesi della caduta accidentale.

Camminava sulla Gardesana poi, ad un tratto, ha deciso di scavalcare il guardrail per passeggiare sul terrapieno pensando che fosse sicuro. La telecamera ha ripreso anche la rovinosa caduta nel buco di tre metri di larghezza. Sei metri di vuoto nascosti dal buio e dalla vegetazione.

Sceso dalla navetta che l’ha riportato  al campeggio dopo la discoteca, il giovane olandese si era incamminato dalla Gasparina per tornare all’Eurocamping dove soggiornava e dove non è mai arrivato.