Cosa ha detto Sboarina sulla mozione anti-Zelger

Sboarina, a margine della presentazione del nuovo gruppo  consigliare di Verona Domani,  ha commentato la mozione promossa dal consigliere Mauro Bonato dopo le dichiarazioni anti-gay del consigliere Zelger, prendendo le distanze da quest’ultimo.

Niente mozioni ideologiche ma priorità ai temi della città. Anche il neo gruppo consigliare di Verona Domani, che ha presentato oggi il nuovo assetto, prende le distanze dalle uscite anti-omosessuali del leghista Zelger e non solo. Dello stesso avviso il sindaco Federico Sboarina che, archiviate le ruggini sul caso Ikea, ha battezzato il restyling del movimento che, nelle intenzioni, vuole essere approdo del civismo veronese per l’area del centrodestra. Tra le sue fila oltre ai nomi noti (Gasparato, Casali, Rossi, Zandomeneghi e Paci, Tacchella) anche alcuni assessori della giunta (Briani e Rando).

Guarda il video: