Coronavirus, il nuovo decreto chiude la Lombardia e 11 province

Il nuovo decreto per contrastare il Coronavirus sarà emanato nelle prossime ore. Stando alla bozza per la Lombardia e altre 11 province italiane ci sarà divieto di ingresso e uscita.

coonavirus verona veneto

Sarà emanato nelle prossime ore il nuovo decreto del governo sul Coronavirus. Secondo la bozza le nuove direttive l’ingresso in Lombardia e in alcune province di Veneto, Emilia Romagna e Piemonte sarà consentito solo per motivi gravi.

Le restrizioni dovrebbero restare in vigore fino al 3 aprile anche per altre 11 province tra cui Parma, Piacenza, Rimini, Reggio-Emilia, Modena, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Alessandria e Asti. 

Nella bozza sono stringenti anche le chiusure per scuole di ogni ordine e grado, impianti sciistici ed eventi pubblici. Chiusi anche musei, palestre, piscine e teatri. Potranno restare aperti bar e ristoranti, ma sempre con l’obbligo di distanza di un metro, così come le attività commerciali. Anche per quanto riguarda l’ambito lavorativo saranno rinviate le riunioni e dare più spazio al telelavoro.