Controllo monopattini a Verona, in giugno 78 multe

Sanzionati minori, chi viaggia in due o con le valige a bordo. Da inizio giugno 78 sanzioni da parte della polizia locale per l'uso improprio di monopattini a Verona.

Monopattini a Verona
Monopattini a Verona

Prosegue l’attività della Polizia locale per verificare il corretto utilizzo dei monopattini a Verona. Da inizio giugno sono state 78 le sanzioni comminate e 32 le rimozioni. Sono stati fermati 4 minori di 14 anni, che per legge non possono utilizzare il mezzo, e altri 18 multati perché viaggiavano con un passeggero.

Tre le violazioni anche il trasporto di valigie. La maggior parte dei sanzionati aveva una età compresa tra i 18 e i 25 anni, giovani per lo più residenti a Verona e provincia. Più rispettosi delle regole, invece, i turisti sia italiani che stranieri. I controlli sono stati estesi anche a via Mazzini, dove è vietato il transito in quanto strada pedonale. Sono state 12 le sanzioni staccate dagli agenti, multe che vanno dai 50 ai 400 euro a seconda della violazione.

Solo nella giornata di sabato scorso sono stati rimossi 26 monopattini, che creavano intralcio sui marciapiedi e lungo le zone destinate al passaggio dei pedoni e delle carrozzine. I controlli verranno potenziati nei prossimi giorni.

Le norme sui monopattini a Verona e in Italia

I monopattini elettrici, che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal DM n. 229/2019, sono equiparati ai velocipedi. Il nuovo regime di circolazione prevede che devono essere dotati di motore elettrico avente potenza nominale massima non superiore a 500W, essere accessoriati di segnalatore acustico.

I conducenti devono aver compiuto almeno i 14 anni di età, hanno obbligo di indossare il casco fino ai 18 anni, possono circolare su carreggiate di strade urbane (velocità massima consentita 25 km/h), in aree pedonali (velocità massima consentita 6 km/h) e sulle piste ciclabili di strade extraurbane. I monopattini non possono circolare sui marciapiedi o nelle aree pedonali dove è vietata la circolazione dei velocipedi. Se privi di luci anteriori e posteriori è proibita la loro circolazione nelle ore di scarsa illuminazione, di sera, di notte e in particolari condizioni atmosferiche.

LEGGI ANCHE:
Il ricordo di Madiha, investita a Porta Vescovo: «La persona migliore che abbia conosciuto»

Il commento dell’assessore

Assessore Comune di Verona Marco Padovani
L’assessore Marco Padovani.

«Gli utenti della strada sono tutti uguali e nella nostra città ognuno è tenuto al rispetto delle regole» commenta l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani.

«Il monopattino è in effetti una novità per quanto riguarda gli spostamenti urbani, ma questo non significa che per loro sia tutto ammesso, anche perché il Codice della Strada stabilisce norme precise. I nostri agenti sono impegnati su questo come su altri fronti per garantire strade sempre più sicure».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM