Conte: «La mia esperienza di governo termina con questa»

Conte in Puglia

La lunga giornata del premier Giuseppe Conte in Puglia.

Durante la sua visita in Puglia, il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha escluso la propria partecipazione ad altri governi: «La mia esperienza di governo termina con questa. Quello che dobbiamo fare sino all’ultimo giorno in cui avremo questa responsabilità, è lavorare incessantemente, senza sosta, con la massima concentrazione per individuare e selezionare gli interessi degli italiani e perseguirli».

Conte ha parlato anche del Tap, annunciando trenta milioni di investimenti per la comunità locale in cui approderà il gasdotto. «Con la comunità di Melendugno ci ho messo la faccia, sono stato chiaro. Adesso – spiega Conte – sto lavorando, non perché penso che bisogna compensare quella comunità, perché chi ritiene di aver subito una ferita, quella ferita la manterrà sempre e non si accontenterà di una misura compensativa».

«Queste misure – ha aggiunto – stanno arrivando. Ho un pacchetto. Ho invitato il sindaco a confrontarsi, perché lui ha una grande responsabilità. Gli ho detto di venire, ha declinato l’invito. Lo ritengo uno schiaffo non al presidente del Consiglio, ma alla comunità locale». Il premier ha incontrato anche gli olivicoltori piegati dalla xylella. «È uno scandalo – ha detto -, questa tragedia andava estirpata prima».

Sull’Ilva «siamo perfettamente consapevoli che il problema della salute permane. Dobbiamo cercare di intervenire ancora più efficacemente», ha concluso. (Ansa)