Come risolvere le controversie con il diritto canonico

Benedict Ndubueze Ejeh è il nuovo preside della Facoltà di Diritto canonico San Pio X di Venezia

Come risolvere (pacificamente) le controversie con il diritto canonico: si terrà un convegno di studi venerdì 29 marzo a Venezia alla Facoltà S. Pio X.

Forme pacifiche di risoluzione delle controversie nel diritto canonico: principi ispiratori e possibili applicazioni pratiche” sarà il tema del convegno di studi promosso dalla Facoltà di Diritto canonico S. Pio X di Venezia in collaborazione con l’Osservatorio giuridico-legislativo triveneto nell’intera giornata di venerdì 29 marzo 2019, dalle 9 alle 17.30, nell’auditorium del Seminario Patriarcale alla Salute (Venezia).

Dopo i saluti introduttivi del Gran Cancelliere della Facoltà monsignor Francesco Moraglia, del nuovo Preside della Facoltà don Benedict N. Ejeh e del professor Stefano Troiano (direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Verona), si succederanno quindi nel corso delle mattinate le varie relazioni che toccheranno i fondamenti del principio di evitare i giudizi contenziosi, le fonti teologiche e le prassi di risoluzione pacifica delle controversie nella storia del diritto, i metodi alternativi di risoluzione delle controversie nell’ordinamento canonico con le possibilità offerte dalla normativa vigente e le forme alternative di risoluzione delle controversie tra ordinamenti statali e ordinamento canonico.

Nella sessione del pomeriggio spazio, poi, a progetti ed esperienze concrete di forme pacifiche di risoluzione delle controversie nella Chiesa (enti ecclesiastici, processi penali per “delicta graviora”, controversie di lavoro ecc.).