Colognola ai Colli, armato di coltello abbatte una porta per gelosia

Un uomo ieri a Colognola ai Colli in centro paese ha assaltato due abitazioni con un coltello, in cerca del presunto amante della compagna.

aggressione colognola ai colli - Carabinieri (2)

Nella mattinata di ieri a Colognola ai Colli un uomo è stato fermato dopo essere andato in escandescenze per gelosia, secondo la ricostruzione dei Carabinieri. L’uomo, 43enne, brandiva un coltello e, prima dell’arrivo dei militari, è riuscito ad abbattere la porta finestra di un’abitazione in cento paese, per poi iniziare a sferrare colpi con violenza contro la porta di un’altra abitazione, con il coltello che teneva in mano.

Dalla ricostruzione dei fatti eseguita dai Carabinieri, l’uomo era intenzionato a sorprendere la propria compagna insieme al presunto amante, e si era recato presso quelle abitazioni dove pensava che la donna si potesse trovare.

LEGGI ANCHE: Porta Vescovo: sfregia un uomo con un coltello, arrestato

I Carabinieri hanno rintracciato l’uomo, italiano, sulla pubblica via. Alla vista dei militari ha provato a fuggire tentando di disfarsi dell’arma. Una volta raggiunto dai carabinieri è stato immobilizzato e arrestato.

L’arresto è stato convalidato oggi dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto nei confronti del reo la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in attesa del processo già fissato per la fine dell’anno.

LEGGI TUTTE LE NEWS

aggressione colognola ai colli - Carabinieri (2)