Coldiretti Verona, la zucca è regina nei mercati di Campagna Amica

La zucca, a partire dal fine settimana, è la regina dei prodotti autunnali nei Mercati a km zero di Campagna Amica di Verona e tra gli ingredienti principali nei menu degli agriturismi di Terranostra. «Quest’anno l’annata produttiva è stata positiva sia per quantità che per qualità» afferma Franca Castellani, presidente del Consorzio Veronatura.

La zucca, a partire dal fine settimana, è la regina dei prodotti autunnali nei Mercati a km zero di Campagna Amica di Verona e tra gli ingredienti principali nei menu degli agriturismi di Terranostra.

«Si pensa che la zucca sia un prodotto tipico dell’autunno e dell’inverno – evidenzia Franca Castellani, presidente del Consorzio Veronatura che gestisce i mercati a km zero di Campagna amica e Coldiretti Verona – ma in realtà è un ortaggio che nella provincia veronese si coltiva da maggio fino a ottobre e che si può trovare nei mercati a km zero per parecchi mesi all’anno anche per la sua buona capacità di conservazione. Quest’anno l’annata produttiva è stata positiva sia per quantità che per qualità».  

Nel veronese si coltivano circa 74 ettari di zucche, di cui circa 12 ettari varietà «Big Tom» (zucca Halloween). L’utilizzo più diffuso della zucca è in cucina per preparazioni salate e per dolci. Tipiche ricette del territorio scaligero sono il risotto alla zucca anche abbinato all’Amarone, le zuppe e le mostarde.

Un’altra categoria di zucca che si sta affermando è quella ornamentale con dimensioni e forme differenti: di piccola taglia oppure enormi, allungate a forma di tubo, a trombetta, a cappello, schiacciate, a spirale, tonde, con buccia rugosa, bitorzoluta, liscia e di differenti tonalità, dal verde al rosso accesso, passando per zucche striate.

LEGGI LE ALTRE NEWS