Cocaina in casa, arrestato 38enne

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un uomo di Cà Di David. Le indagini sono partite grazie alle segnalazioni degli abitanti del palazzo che avevano notato movimenti sospetti

Un via vai inusuale, in un appartamento di Cà Di David, ha portato i residenti di un palazzo di via Polesine ad avvisare le forze dell’ordine. Stando alle testimonianze, gli “ospiti” entravano nell’appartamento e provvedevano ad uscire con fretta.

I carabinieri di Cà Di David danno così il via ad un servizio di osservazione e controllo dell’appartamento, che hanno confermato le dichiarazioni dei residenti.

Il controllo dei militari scatta nel momento in cui l’uomo, un 38enne pregiudicato, celibe e nullafacente, esce dal suo appartamento.

L’uomo risulta nervoso già nella prima fase di identificazione. Confessa quindi di avere in casa della droga. Immediata dunque la perquisizione domiciliare, che ha permesso di rinvenire ben 3 involucri in cellophane contenti, in tutto, 37 grammi di cocaina. Ma non basta: oltre a tutti gli “attrezzi del mestiere” (bilancino di precisione, coltellini), sono stati rinvenuti 3090€, denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio.
Oggi la direttissima.