Cobello, Aoui: «Tamponi già fatti per il 20% del personale»

Questa mattina il direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona Francesco Cobello ha fatto il punto sulla situazione dell'emergenza coronavirus.

francesco cobello azienda ospedaliera aoui tamponi
Francesco Cobello, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

Questa mattina il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona Francesco Cobello ha fatto il punto sulla situazione dell’emergenza coronavirus. «Abbiamo trasformato 70 posti letto di altre specialità in letti per persone ricoverate per coronavirus» ha spiegato Cobello. L’Aoui gestisce gli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma.

«Contemporaneamente stiamo effettuando una dose massiccia di assunzioni, 55 infermieri e 13 medici». C’è poi una riorganizzazione interna del personale, vista la riduzione delle visite ambulatoriali. Circa il 20 per cento del personale dell’Azienda è già stato sottoposto a tampone, nei prossimi giorni continueranno i controlli.

«Ringrazio il personale per gli sforzi e chiedo ancora una volta ai cittadini di restare a casa» ha aggiunto Cobello.

«La situazione delle terapie intensive al momento non è preoccupante».

17.03.2020 – Aggiornamento emergenza Covid-19

Posted by Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona on Tuesday, March 17, 2020