“CLab”, De Strobel : «Contro lo spreco alimentare»

Oggi a Buongiorno Verona Live, la trasmissione di Radio Adige Tv640 è intervenuta Elisabetta Strobel, fondatrice di Terzomillennium per raccontare l'iniziativa "Il cibo è di tutti". Un progetto che ha come principale obiettivo quello di evitare gli sprechi alimentari.

L’iniziativa “Il cibo è di tutti” si muove principalmente contro lo spreco alimentare. Il tutto è nato dall’esperienza di Elisabetta De Strobel, fondatrice di Terzomillennium e di Massimo Andriolo, Direttore IXL Center Italia. “Il cibo è di tutti” è un progetto che si è realizzato grazie alla partnership di Banco Alimentare e l’Università di Verona. Ne ha parlato oggi Elisabetta a Buongiorno Verona Live, la trasmissione di Radio Adige Tv640.

«L’idea è nata per i momenti difficili vissuti durante la pandemia. – ha commentato Elisabetta De Strobel – In un secondo momento avevamo parlato con Adele Biondani, presidente del Banco alimentare del Veneto ed era nata la necessità di risolvere alcuni problemi. L’obiettivo era quello di creare progetti che valorizzassero la città di Verona. Infatti, abbiamo coinvolto in questa iniziativa anche Matteo Begalli dell’Università di Verona e insieme abbiamo fatto un club per rispondere alle esigenze del banco alimentare e migliorare i servizi sul territorio».

“Il cibo di tutti” è un progetto che nasce grazie un club che vede coinvolte: l’Università di Verona, Ass.Im.P, il Banco alimentare del Veneto e IXL Center Italia. Lo scopo è quello di facilitare l’erogazioni di pasti per le persone in difficoltà a causa del Covid, tramite associazioni benefiche, e migliorare la logistica.

Anche i giovani hanno aderito al progetto “CLab”

A sostegno di tutte quelle persone che si trovano in una condizione precaria, sono stati creati 4 team 20 studentesse e studenti, che hanno dato vita a progetti notevoli e da prendere in considerazione.

«Tanti sono stati i giovani che hanno aderito all’iniziativa e che hanno elaborato programmi validi. – ha concluso Elisabetta De Strobel – L’innovazione di questo club è stato il fatto che i ragazzi sono stati affiancati dal gruppo di commercialisti di Verona che hanno reso concrete le loro idee».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM