Ciclista investito: è un ricercato

Dovrà scontare 15 anni di carcere in Perù il 24enne investito nel corso del weekend a Pero. L’uomo era ricercato dall’Interpol per l’omicidio di un connazionale.

È un ricercato internazionale l’uomo in bici investito l’altra notte sulla statale del Sempione, a Pero (Milano). A scoprirlo la Polizia di Stato, intervenuta nella notte tra sabato e domenica per il grave incidente stradale.

L’uomo, un peruviano di 24 anni, ricercato dall’Interpol, è attualmente piantonato all’ospedale. Gli agenti della Polizia Stradale di Milano, giunti sul posto, avevano rilevato che nel sinistro era stata coinvolta un’autovettura occupata da quattro uomini e una donna. La conducente, M.F., di 23 anni, italiana di origine americana, era ubriaca, così come gli altri passeggeri e il peruviano. Il ciclista investito è ricoverato all’ospedale di Niguarda con il bacino rotto e numerose altre fratture, ed è stato operato. Nel corso degli ulteriori accertamenti, gli agenti hanno scoperto che sul ferito pendeva un mandato di cattura internazionale per una condanna a 15 anni di reclusione da scontare in madrepatria per l’omicidio di un uomo. (Ansa)