Centro storico presidiato, Piazza Bra deserta

Da oggi fino al 22 novembre la nuova ordinanza regionale vieta le passeggiate nei centri storici delle città, per evitare situazioni di assembramento. Alla luce di queste nuove disposizioni anche l'area della città antica scaligera verrà controllata con un presidio fisso di forze dell'ordine che verificheranno i transiti "motivati" dei cittadini.

Una lettrice di passaggio dal centro storico ci ha inviato una foto di Piazza Bra, completamente deserta. «Sono venuta in centro perché avevo già prenotato un pranzo al ristorante e devo dire che fa un po’ impressione vedere la piazza completamente vuota. Le forze dell’ordine sono impegnate nei presidi, ma tutti i cittadini si stanno attenendo alla perfezione alle misure, come si evince dalle foto che vi ho mandato».

I controlli non saranno effettuati sono nel weekend, ma anche durante tutta la settimana. Gli agenti, dalle 8 alle 20, controlleranno tutti i 7 ponti di accesso all’ansa dell’Adige. Come riportato nella nota stampa del Comune, «i non residenti potranno entrare nella città antica solamente per recarsi ai bar e ristoranti, o nei negozi il sabato, in quando la domenica, sempre secondo quanto disposto dalla Regione, tutti i punti vendita rimarranno chiusi. Alle postazioni fisse si aggiungeranno anche i controlli dinamici nei quartieri delle altre Forze dell’Ordine, Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza sorveglieranno parchi, piazze e luoghi di aggregazione. Seppur potenziate durante il weekend, le verifiche saranno poi costanti, in quanto il divieto sia di assembramento che di passeggiare in centro storico resterà in vigore 7 giorni su 7, 24 ore su 24».