Castelnuovo, aperto uno sportello gratuito di sostegno psicologico

Considerato il periodo di prolungata pandemia, che ha provocato ad un gran numero di persone stati di tensione, stress emotivo, confusione e ansia, l’Amministrazione comunale di Castelnuovo del Garda ha deciso di mettere a disposizione dei residenti uno Sportello di consulenza e supporto psicologico.

Comune di Castelnuovo del Garda
Il Comune di Castelnuovo del Garda

Gestito dalla psicologa e psicoterapeuta Samantha Contarini, che già da anni collabora con i Servizi Educativi, lo sportello è un luogo neutro nel quale trovare accoglienza, ascolto attivo e non giudicante, oltre a un sostegno emotivo.

«Stiamo vivendo tutti un momento di particolare difficoltà e se come comunità è importante restare uniti e collaborare insieme, come singoli individui non dobbiamo avere paura di chiedere aiuto, anche da casa – spiega l’assessore ai Servizi alla persona e Famiglia Marilinda Berto –. Nei momenti difficili occorre rivolgersi ai professionisti,  e i nostri cittadini possono farlo gratuitamente».

«Il servizio è aperto a tutti i cittadini del Comune di Castelnuovo del Garda – precisa la psicologa –, a genitori, personale sanitario, anziani, adolescenti, neomamme e padri di tutte le età, a chiunque senta il bisogno di un sostegno in un momento cosi disorientante».

È possibile incontrarsi di persona al centro di aggregazione comunale nella ex scuola elementare di Castelnuovo del Garda oppure organizzare un colloquio telefonico. In entrambi i casi si riceve su appuntamento, che si può richiedere tramite messaggio su whatsapp o telefonando al 344 1065537.

Lo Sportello è finanziato dal Comune di Castelnuovo del Garda e gratuito per chi ne usufruisce.