Nuovo caso West Nile. Grave 64enne veronese

Sono già diversi i casi di persone infettate dal virus West Nile in Veneto. L’ultimo caso è avvenuto in Alto Adige, dove un turista veronese è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Maurizio di Bolzano. Secondo le fonti ospedaliere l’uomo avrebbe contratto il virus in Veneto.

Versa in prognosi riservata il veronese di 64 anni che alcuni giorni fa si è sentito male mentre era in vacanza in Alto Adige dopo aver contratto il virus West Nile. L’uomo, che si trovava in Val Badia, ha iniziato a mostrare sintomi influenzali come febbre, mal di testa e nausea, poi si è improvvisamente aggravato iniziando a manifestare anche sintomi neurologici.

Il 64enne, stando a quanto riportato dal quotidiano Alto Adige, è stato quindi portato all’ospedale San Maurizio di Bolzano nel reparto di rianimazione. Qui le analisi hanno confermato l’infezione del virus. Dopo essere stato sottoposto alle prime terapie l’uomo è stato trasferito ieri all’ospedale di Verona. Stando alle fonti dell’ospedale di Bolzano, il veronese sarebbe stato infettato in Veneto.