Casi Hitler e Balotelli, le motivazioni dell’assoluzione di Castellini

Rese note le motivazioni dell’assoluzione a Luca Castellini, esponente di Forza Nuova, per le dichiarazioni su Hitler e Balotelli.

Luca Castellini
Luca Castellini
New call-to-action

Il vice segretario nazionale di Forza Nuova Luca Castellini, veronese, era stato assolto nel doppio processo per le frasi su Hitler e Balotelli. Nel 2017, in occasione della festa della Curva Sud dell’Hellas Verona, aveva definito Adolf Hitler il «garante» della festa, mentre nel 2019 fece delle dichiarazioni sul calciatore Mario Balotelli dopo gli screzi allo stadio.

Dichiarazioni assurde, quelle su Hitler, secondo il giudice, in modo tale da non configurare un sostegno all’ideologia nazista. Mentre su Balotelli si sarebbe trattato di astio diretto alla persona, e non a sfondo razziale.

«Una bella lezione e uno schiaffo per tanti… Sperando che questo mio spaccato repressivo possa servire come giurisprudenza a chi si troverà ancora vittima del pensiero unico, del loop mediatico di regime, e di qualche procura politicizzata» dichiara Castellini.

LEGGI ANCHE: Apertura galleria Adige-Garda, è scontro

All’epoca dell’assoluzione, lo scorso ottobre, Aned, Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti, e Circolo Pink GLBTEQ di Verona, ammesse al dibattimento come parti civili, avevano dichiarato: «pur nell’amarezza di una banalizzazione e sottovalutazione che non comprendono, rispettano la sentenza e ne attendono le motivazioni, per valutare la possibilità di impugnazione. Ma non scordano che  inneggiare a Hitler, teorizzatore dell’ideologia razzista e di sopraffazione, significa apprezzare i lager dove si è consumato lo sterminio di sei milioni di ebrei, di centinaia di migliaia di rom e sinti, di milioni di deportati per motivi politici, religiosi, etnici, di orientamento sessuale».  

LEGGI ANCHE: Ciclovia del Sole, De Berti: «Da Verona a Valeggio in bici»

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM