Case Agec. Tosi: “Ristrutturate con i fondi della mia amministrazione”

Volano accuse da parte del consigliere ed ex sindaco di Verona Flavio Tosi nei confronti dell’amministrazione Sboarina in merito alla ristrutturazione delle case Agec in via Tunisi. Secondo Tosi, infatti, i fondi dei lavori verrebbero dalla sua precedente amministrazione.

All’indomani del sopralluogo nelle case popolari Agec in via Tunisi, dove dieci appartamenti saranno ristrutturati grazie al bando Por-Fesr, arriva l’accusa dell’ex primo cittadino, Flavio Tosi, il quale sostiene che i fondi necessari ai lavori di ristrutturazione vengono dalla precedente amministrazione: “I fondi dei lavori sono stati stanziati ancora nella primavera del 2017 dall’allora dg Motta sotto la mia amministrazione. Parliamo di quasi due milioni di euro” spiega Tosi.

“Ora constato con piacere che l’amministrazione Sboarina ha finalmente provveduto a risistemare gli stabili e gli appartamenti, tuttavia spiace sottolineare il colpevole ritardo, dato che si sono persi quasi due anni e non si capisce il perché. – conclude il consigliere – O forse si capisce bene, dato che purtroppo l’amministrazione Sboarina nelle partecipate e anche in Agec è più occupata e preoccupata a farsi la guerra per le poltrone che a lavorare per i cittadini veronesi”.