Casa di Giulietta, dall’8 dicembre entrata dal Teatro Nuovo

Era attesa da tempo una nuova gestione del flusso dei visitatori. Periodo sperimentale dall’8 dicembre all’8 gennaio 2023.

Cortile di Giulietta
Cortile di Giulietta

Nuova sperimentazione per l’entrata alla Casa di Giulietta

Casa di Giulietta, via libera all’ingresso dal Teatro Nuovo per il periodo natalizio. È la prima volta che si trova un’alternativa all’accesso unico da via Cappello, nonostante i diversi tentativi approcciati anche di recente. Una risposta temporanea che apre però la strada a ipotesi definitive, su cui l’Amministrazione sta lavorando. Il progetto, approvato oggi dalla giunta, frutto di una significativa sintonia di intenti tra Comune e Società del Teatro Nuovo di Verona, sarà esaminato domani dall’assemblea dei soci del Teatro Nuovo per la ratifica finale.

LEGGI ANCHE: Prostituzione: un locale sequestrato a Verona e due uomini ai domiciliari

La sperimentazione punta a regolare il flusso di visitatori che si recano al Cortile della Casa di Giulietta e al Museo, alla luce del numero di turisti già registrato negli scorsi weekend e che aumenterà durante le festività. Dopo venticinque anni, sta quindi per trovare soluzione una delle questioni più complicate a cui le diverse Amministrazioni che si sono susseguite hanno cercato di far fronte, ovvero il riordino degli ingressi al cortile della Casa di Giulietta e il problema assembramenti all’interno del sito, reso ancora più urgente dall’emergenza sanitaria. Il tutto tenendo conto degli equilibri del tempio dell’amore più visitato al mondo, della sua tutela e valorizzazione.

La soluzione, risultato dei comuni propositi di Amministrazione, Soprintendenza e Teatro Nuovo, prevede il trasferimento temporaneo dell’ingresso al Cortile di Giulietta dal Teatro Nuovo in piazzetta Navona. Da qui i visitatori proseguiranno seguendo le indicazioni fino al foyer del Teatro per poi accedere al Cortile o al museo. L’uscita sarà dall’androne in via Cappello. La sperimentazione parte l’8 dicembre per concludersi l’8 gennaio 2023.

LEGGI ANCHE: Cortile di Giulietta, Briani: «Far prenotare online l’ingresso»

L’accordo mantiene la gratuità dell’ingresso al Cortile per i visitatori, è infatti il Comune a farsi carico delle spese per garantire il servizio, vale a dire il personale addetto alla biglietteria e alla sicurezza, oltre alle spese del Teatro Nuovo. I due ingressi in piazza Navona saranno usati in modo distinto, uno sarà riservato alle persone con disabilità e al pubblico che ha già prenotato la visita alla Casa di Giulietta, l’altro per i visitatori senza biglietto. Invariati gli orari per visitare il Cortile e la Casa, che durante il periodo di prova saranno aperti anche il lunedì.

LEGGI ANCHE: Pressana, cade nella cisterna e perde la vita

Soddisfatte del risultato raggiunto le assessore alla Cultura Marta Ugolini e alla Sicurezza Stefania Zivelonghi, che tuttavia guardano già al futuro, ritenuta tale soluzione valida per affrontare la gestione dei turisti durante le festività di fine anno.

«In virtù della delibera di giunta, siamo ora pronti a sottoporre all’amministrazione del Teatro nuovo quella che sarà una soluzione di sperimentazione, in vigore dall’8 dicembre all’8 gennaio, per andare a veicolare diversamente i flussi di persone che arrivano a visitare il cortile e la Casa di Giulietta – spiega l’assessora Ugolini-. Ci serve anche per raccogliere i dati che ci consentiranno poi di valutare altre soluzioni possibili, sulla base di numeri certi. Puntiamo a definire una soluzione definitiva, che garantisca una più facile e sicura accessibilità a questo luogo».

«L’obiettivo del provvedimento è quello di decomprimere i flussi nel periodo natalizio in uno dei luoghi in assoluto più visitati insieme ai mercatini di Natale. Ci aspettiamo numeri importanti di visitatori e questa soluzione è una risposta alla sicurezza di tutti» aggiunge l’assessora.

«Il Comune ha fatto una richiesta importante e condivisibile e il Teatro Nuovo è aperto a questo esperimento» dichiara il presidente della società Teatro Nuovo, Zeno Poggi, rinviando al dopo assemblea di domani gli ulteriori dettagli.

LEGGI ANCHE: L’ex fidanzato la rivede e la minaccia di morte: fermato dalla Polizia

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM