Carcereri De Prati riconfermato alla presidenza dell’Accademia delle Scienze

Riconfermato alla guida dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona, per il quadriennio 2019–2022, Claudio Carcereri de Prati. Segretario accademico è stato eletto Massimo Valsecchi, riconferme anche per Giovanni Borghini, amministratore, e Alfredo Buonopane e Roberto Zorzin in qualità di assessori.

“Sono molto onorato del fatto”, ci tiene a sottolineare Carcereri de Prati, “che le classi di Agricoltura e Scienze Fisiche Matematiche e Naturali e di Scienze Morali-Storiche e Filologiche di cui si compone l’Accademia mi abbiano dato fiducia per un altro mandato. Dopo quattro anni, 2015-2018, che ci hanno visto impegnati su temi importanti quali lo sviluppo sostenibile specie con riferimento all’agricoltura e alle fonti energetiche, con il nuovo mandato”, precisa il presidente, “vorrei, assieme a tutto in corpo accademico, raggiungere alcuni obiettivi quali il potenziamento della collaborazione con gli ordini professionali e con le istituzioni pubbliche cittadine”.

L’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona, che nel 2018 ha compiuto 250 di vita, è stata fondata per lettere Ducali del doge Luigi Mocenigo IV nel 1768 e gestisce un patrimonio bibliografico e archivistico notevole, accessibile a tutti. Pubblica riviste, monografie e organizza eventi, il tutto nell’ottica di tramandare e mantenere viva la cultura e le tradizioni locali. L’attuale sede è nel prestigioso Palazzo Erbisti in Via Leoncino 6 a Verona.

Qui l’elenco dei presidenti dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere dal 1911:

Carcereri de Prati Claudio 2015

Sciarretta Galeazzo 2007 – 2014

Castagna Vittorio 1995 – 2006

Vanzetti Carlo 1968 – 1995

Cavalieri Mario 1947 – 1967

Messedaglia Luigi 1932 – 1947

Vignola Filippo Nereo 1928 – 1931

Messedaglia Luigi 1923 – 1927

Campostrini Giannantonio 1919 – 1922

Grancelli Floriano 1915 – 1918

Di Canossa Lodovico 1911 – 1914