Caos in Camera. Fico: “Chiesta istruttoria”

Ha chiesto un’istruttoria in seguito all’aggressione subita oggi in camera dei deputati il presidente Roberto Fico. A scagliarsi con l’esponente M5S i deputati dem, dopo che Fico non ha espulso dalla camera Giuseppe D’Ambrosio.

Caos alla Camera dei Deputati oggi, durante il voto sul disegno di legge costituzionale di riforma del referendum, dopo che i deputati del Pd sono andati “all’assalto del banco” della presidenza per protestare perchè il presidente della Camera Roberto Fico non aveva espulso Giuseppe D’Ambrosio (M5S). Un deputato Pd ha lanciato fogli al presidente, un altro ha fatto volare una delle sedie del governo. La seduta è stata sospesa e in Aula ci sono state urla.

Il presidente Fico aveva risposto che non avrebbe espulso D’Ambrosio, che aveva fatto il gesto delle manette a Gennaro Migliore del Pd quando tutti i deputati dem sono scesi dai loro banchi puntando dritto a quello di Fico. I commessi si sono messi in mezzo per fermare l’assalto, guidato da Emanuele Fiano. L’esame della proposta di legge, dunque, riprenderà martedì.

Queste sono le immagini di quanto è successo in Aula oggi. Potete così farvi un'idea di quanto accaduto. Aggiungo solo una cosa: subito dopo ho chiesto scusa per aver risposto al saluto dei deputati del gruppo del Pd con un 'arrivederci' che non voleva essere in alcun modo offensivo. Tutti i comportamenti in violazione del regolamento sono inaccettabili. Per questo ho chiesto al Collegio dei Questori di aprire un'istruttoria, in base alla quale prenderò quindi una decisione su eventuali sanzioni.

Geplaatst door Roberto Fico op Donderdag 14 februari 2019

Nel frattempo il Presidente della Camera, ha fatto sapere sul suo profilo Facebook che ha chiesto un’istruttoria a seguito degli avvenimenti di oggi: “Tutti i comportamenti in violazione del Regolamento sono inaccettabili. Per questo ho chiesto al Collegio dei Questori di aprire un’istruttoria, in base alla quale prenderò quindi una decisione su eventuali sanzioni. Subito dopo – spiega Fico che allega anche il video di quanto accaduto in Aula affinché si possa “avere un’idea” – ho chiesto scusa per aver risposto al saluto dei deputati del Pd con un ‘arrivederci’ che non voleva essere in alcun modo offensivo”. (Ansa)