Cantiere Tav a San Michele, aperto il nuovo sottopasso pedonale

Aperto oggi a Verona nella zona dei cantieri della ferrovia il nuovo sottopasso pedonale che collega via Campagnole con via Dietro Salieri.

Sottopasso pedonale San Michele
Il nuovo sottopasso pedonale che collega via Campagnole con via Dietro Salieri a Verona

Oggi a Verona, in zona San Michele Extra, è stato aperto il nuovo sottopasso pedonale che collega via Campagnole con via Dietro Salieri e Madonna di Campagna. Un intervento in una zona da mesi interessata dai lavori del cantiere per la realizzazione della nuova linea Alta Velocità.

L’Amministrazione comunale, da inizio dell’opera, ha chiesto di poter coordinare l’andamento dei lavori per poter mantenere sempre un collegamento pedonale tra la zona a nord e a sud della linea ferroviaria. Ora, dopo l’apertura del nuovo sottopasso, sarà possibile chiudere quello fino ad oggi esistente e utilizzato dai cittadini.

LEGGI ANCHE: In videochiamata col 118: innovazioni del Suem per le emergenze

Il nuovo tunnel è illuminato per garantire una mobilità sicura, non presenta barriere architettoniche ed è quindi accessibile a tutti.

«Con questo intervento si è realizzato un percorso pedonale che consente di collegare direttamente la zona Campagnole-Molini-Bosco Buri con Piazza Madonna di Campagna – spiega il presidente della Circoscrizione 7^ Carlo Pozzerle -. Anche questo micro cantiere va nella direzione di favorire interventi che consentano ai cittadini e alle cittadine di muoversi in modo sicuro, e con i minori disagi possibili, in una zona oggetto di importanti cantieri per la realizzazione di una infrastruttura di interesse nazionale».

LEGGI ANCHE: Sospeso l’account X di Luca Castellini, Berizzi: «Buona notizia»