Caldiero, lavori di manutenzione sulle strade del paese

Lavori in piazza Marcolungo e in via Caldierino a partire dalla metà della settimana per mettere apposto la pavimentazione e il sistema di raccolta di acque piovane.

caldiero piazza marcolungo
Piazza Marcolungo.

La settimana prima dell’inizio delle scuole sarà una settimana con alcune importanti novità per la viabilità a Caldiero. Mercoledì 9 e giovedì 10 settembre infatti Piazza Marcolungo sarà chiusa per lavori periodici di manutenzione della pavimentazione tramite sabbiatura. Sarà vietato sia il transito sia la sosta in tutta la piazza per permettere alla ditta di stabilizzare i piastrelloni della piazza. Sempre da mercoledì 9 settembre e fino ad ottobre sono previsti lavori di sondaggio lungo via Caldierino nel tratto dal sottopassaggio ferroviario fino all’incrocio di via dell’Industria e in via dell’Artigianato in zona industriale.

«Lavori propedeutici alla sistemazione del sistema di raccolta delle acque piovane della Zona industriale e all’allargamento di via Caldierino – ricorda il vicesindaco Fasoli con delega alla viabilità – che ci permetterà di risolvere finalmente il problema degli allagamenti ricorrenti in via dell’Artigianato». La giunta Comunale infatti, con Delibera n. 87 del 28 luglio 2020 ha approvato il progetto definitivo finanziato con la Variazione di Bilancio, approvata dalla sola maggioranza, nell’ultimo Consiglio Comunale del 10 giugno scorso.

«I disagi alla viabilità dei caldieresi saranno compensati dalla soluzione dei problemi che ormai ad ogni nubifragio vedono la zona industriale allagata» chiosa Fasoli. Previsto in particolare il senso unico alternato in Via Caldierino con diritto di precedenza ai veicoli provenienti dal centro e diretti verso la strada Regionale 11 con possibilità di chiusura della strada in caso di necessità. A partire da lunedì 14 settembre invece sarà istituito un divieto di transito, per i soli giorni di scuola davanti alle medie “A.Pisano” in via Conti da Prato nel tratto tra via Aleardi e via Barbarani dalle ore 7.45 alle ore 8.15 e dalle ore 13.45 alle 14.15.

«Si tratta di un provvedimento – sottolinea il Sindaco Lovatoconcordato con la scuola e con i rappresentanti dei genitori già nel 2019 al fine di garantire la sicurezza delle ragazze e dei ragazzi che frequentano le nostre scuole. Più volte la distrazione di ragazzi e di automobilisti ha portato a incidenti fortunatamente lievi: vogliamo evitare che possano accadere incidenti gravi ai nostri ragazzi». Sono infatti 250 i ragazzi che frequentano le medie a Caldiero e che si accalcano davanti alla scuola prima dell’inizio delle lezioni. Per favorire la vigilanza all’ingresso delle scuole l’amministrazione Comunale aveva lanciato le scorse settimane un appello a genitori e nonni per cercare volontari disponibili a svolgere un servizio di vigilanza davanti alle scuole.

«Purtroppo solo poche persone si sono rese disponibili – ricorda il consigliere delegato alle attività educative Elisa Bonamini – per cui rinnoviamo l’appello a genitori o nonni a dare la loro disponibilità per aiutare i Vigili nell’attività di vigilanza davanti alle scuole del paese».