Calcio, meno incidenti negli stadi e più spettatori in Serie A

Calcio, diminuiscono gli incidenti negli stadi

Positivo il bilancio dopo il girone d’andata. Azzerati gli incidenti nei pressi degli stadi, ma preoccupa la situazione sulle vie di trasporto.

Meno incidenti, meno forze dell’ordine impiegate e più spettatori in Serie A. È il bilancio tracciato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza (Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive) dopo il girone di andata dei campionati di calcio professionistici 2018/2019. In particolare, in serie A cresce la partecipazione di pubblico (da 24.500 a 25.200 di media a gara), con azzeramento degli incidenti allo stadio e nelle immediate vicinanze.

Più preoccupante, invece, la situazione sulle vie di trasporto, come dimostrano gli scontri di Inter-Napoli, per esempio, avvenuti lontano dal Meazza. In particolare, gli incontri con feriti sono diminuiti da 30 a 15. I feriti tra i civili da 23 a 19. I feriti tra le forze dell’ordine da 24 a 15. Calano le persone arrestate (da 25 a 18) e le persone denunciate (da 431 a 299). In crescita, invece, i feriti tra gli steward: da 3 a 5.