Caduta massi, chiusa la Sp11 a Rivoli Veronese

Dal 7 giugno fino alla fine degli accertamenti necessari, un lungo tratto della Sp11 a nord di Rivoli Veronese sarà chiuso a causa della caduta di massi dalla parete rocciosa. A determinare l’evento potrebbero essere state le precipitazioni registrate tra giovedì e venerdì.

Almeno tre massi, dal peso di diversi quintali ciascuno, si sono staccati da una parete rocciosa lungo un tratto della Sp 11 a nord di Rivoli Veronese, in località Canale. Sabato pomeriggio i tecnici della Provincia hanno effettuato un primo sopralluogo e, grazie all’intervento del nucleo di Protezione Civile “Squadra Volo” di San Giovanni Lupatoto, è stata possibile un’analisi preliminare della parete con l’ausilio di droni.

Per cautela la strada verrà chiusa con un’apposita ordinanza da domenica 7 giugno fino al termine degli approfondimenti necessari per valutare la riapertura o la messa in sicurezza della provinciale. Il Servizio Viabilità sta programmando, già per la prossima settimana, un intervento di somma urgenza con manodopera specializzata per una verifica puntuale sulla parete. Se vi saranno le condizioni, eventuali altri massi pericolanti verranno fatti scivolare a valle per poi essere rimossi.

Sul posto, durante il sopralluogo di sabato era presente anche il sindaco di Rivoli, Armando Luchesa. I tecnici della Provincia hanno inoltre allertato i primi cittadini di Dolcè e Brentino Belluno, comuni interessati dalla viabilità lungo la Sp 11.