Cade un albero su una scuola a Verona. L’area era già chiusa

A causa del forte vento un cedro è caduto in un’area della scuola dell’infanzia Arcobaleno interdetta ai bambini. Per Amia la pianta era a “rischio moderato”, ma erano in programma ulteriori indagini.

albero caduto scuola verona
L'albero caduto alla scuola dell’infanzia Arcobaleno di Verona
New call-to-action

Intorno alle 14.30 di oggi, martedì 16 aprile, alla scuola dell’infanzia Arcobaleno, in via Duse a Verona, zona Ponte Crencano, a causa del forte vento una pianta è caduta contro la struttura scolastica, causando il danneggiamento di parte del tetto. Nessun ferito. L’area interessata dall’incidente era già interdetta ai bambini.

La scuola attualmente è soggetta a lavori di manutenzione e gli operai nell’area di cantiere al momento dell’incidente erano all’opera per il montaggio delle impalcature e non nel punto di caduta.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco, che stanno procedendo con il taglio dell’albero, un grande cedro, e la sistemazione provvisoria della parte di tetto lesionata, per impedire il possibile ingresso di acqua a causa delle precipitazioni previste già per questa sera. Presenti, oltre all’assessora alle Politiche scolastiche Elisa La Paglia, anche gli agenti della Polizia locale e i responsabili Amia.

Monitoraggio piante e verde da parte di Amia

Dallo scorso settembre è in corso uno screening di tutte le alberature presenti nei parchi e nei giardini delle scuole comunali. Per quanto riguarda il verde dell’istituto Arcobaleno è già stata eseguita da parte dei tecnici Amia l’analisi delle circa trenta piante presenti.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono

Tre sono state abbattute e sostituite nelle scorse settimane. Il cedro in questione è stato catalogato a rischio moderato e nei prossimi giorni sarebbe stato sottoposto alle prove di trazione e a ulteriori indagini strumentali volte a certificare il grado di staticità. L’evento atmosferico intenso di questo pomeriggio ha però causato il cedimento di parte del fusto.

Gli interventi da parte di Amia proseguono anche in queste settimane. In programma una serie di potature, abbattimenti e sostituzioni in una quindicina di scuole, nell’ottica di un sempre maggiore e costante monitoraggio per prevenire eventi accidentali.

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo