Cade nel vuoto dal sentiero di Madonna della Corona, morto un 67enne

La vittima è un uomo residente a Rovigo nato nel 1953. Quando è scivolato nel vuoto era in compagnia della moglie che ha dato l'allarme.

madonna della corona
Il Santuario di Madonna della Corona

È inciampato per 25 metri da un salto di roccia e poi è ruzzolato nel bosco perdendo la vita a causa dei traumi riportati. Tragedia oggi per una famiglia di Rovigo: un 68enne rodigino, accompagnato dalla moglie e un amico, nel corso di un’escursione, stava percorrendo il sentiero che dal santuario Madonna della Corona di Spiazzi scende a Brentino Belluno.

Per cause ancora in fase di accertamento l’uomo è scivolato piombando nel vuoto. A dare l’allarme è stata proprio la consorte. Risaliti al luogo dell’incidente, a pochi minuti a piedi dal Santuario, sono stati verricellati medico e tecnico di elisoccorso, sopraggiunti con l’elicottero di Verona emergenza, che hanno solamente potuto constatare il decesso dell’uomo.

Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, il recupero della salma è stato effettuato dai soccorritori, che hanno sollevato verso l’alto la barella per contrappeso. Dal sentiero, le squadre la hanno poi trasportata fino alla strada per affidarla al carro funebre.

LEGGI ANCHE: In Veneto i richiami per Pfizer e Moderna saranno a 35 giorni

Il recupero della salma

Fa sapere il rettore del santuario Madonna della Corona monsignor Martino Signoretto: «Il 20 maggio, sotto lo sguardo di Maria Addolorata, alle 15 rosario e a seguire la messa per Rino Lunardi che ci ha tragicamente lasciati mentre scendeva dal santuario. Desideriamo farci vicini con il conforto della preghiera alla moglie Giuseppina e alla figlia Lara».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM