Bussolengo, lo sportello comunale diventa digitale

L'attivazione dello Sportello telematico polifunzionale consentirà al Comune di Bussolengo di raggiungere importanti risultati, in termini di semplificazione dell'interazione, riduzione dei tempi di attesa ed eliminazione dei documenti cartacei.

Un portale al quale cittadini, imprese e associazioni potranno collegarsi h24 per accedere ai servizi erogati dal Comune: tributi, servizi demografici, scolastici, sociali, ambiente e territorio, lavori pubblici, sport e tempo libero e molto altro. È la rivoluzione digitale del Comune di Bussolengo che, tra i primi in provincia di Verona, attiva lo Sportello Telematico per gestire le pratiche direttamente online.

Lo Sportello telematico, accessibile 24 ore su 24, permette di inoltrare tutte le istanze comunali attraverso la compilazione con firma digitale e l’invio di appositi moduli. Non sarà più necessario, per chi sceglie di utilizzare lo Sportello telematico, presentarsi presso gli uffici, ma si potrà inviare la propria pratica a qualunque ora del giorno, comodamente da casa. La pratica presentata digitalmente avrà lo stesso valore legale di una pratica cartacea. Un servizio innovativo che si affianca alla modalità tradizionale di accesso al Municipio, che resta comunque sempre disponibile per i cittadini che preferiscono recarsi negli uffici di persona.

L’attivazione dello Sportello telematico polifunzionale consentirà al Comune di Bussolengo di raggiungere rapidamente importanti risultati, in termini di semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti e imprese e la pubblica amministrazione, riduzione dei tempi di attesa, snellimento delle modalità operative interne agli uffici, eliminazione dei documenti cartacei. Lo Sportello telematico rispetta e attua, inoltre, tutte le disposizioni legislative previste in materia di semplificazione e trasparenza amministrativa e il codice dell’amministrazione digitale.

«Innovazione e digitalizzazione – spiega il sindaco Roberto Brizzi – consentono alle amministrazioni locali di organizzare e gestire in modo più rapido ed efficiente le richieste e il lavoro burocratico. La situazione di emergenza causata dal Covid, con l’impossibilità di accedere fisicamente agli uffici pubblici, ci ha dimostrato che è essenziale lavorare alla digitalizzazione dei servizi e ci ha portato ad imprimere una svolta a questo percorso. Il passaggio allo Sportello telematico è stato possibile grazie ad un prezioso lavoro di squadra, in un clima di collaborazione e condivisione degli obiettivi. Per questo ringrazio tutto il personale degli uffici, la squadra amministrativa e il Gruppo Maggioli che è il nostro partner tecnico».

«Lo Sportello e il nuovo sito istituzionale, rinnovato nella grafica e nei contenuti – sottolinea l’assessore Massimo Girelli – si aggiungono ad altri strumenti digitali utili a migliorare il rapporto tra Comune e cittadini. Come l’app Municipium e i social network, che consentono un filo diretto con le persone e ci hanno permesso di informarle in modo costante anche nei momenti più difficili della pandemia. Lo Sportello avrà per i cittadini il valore aggiunto di semplificare l’accesso ai servizi».