Bussolengo, interventi per 9 milioni di euro all’Ospedale Orlandi

Nove milioni di euro: è l’ammontare approssimativo dei costi stimati per i lavori di riqualificazione dell’Ospedale Orlandi di Bussolengo. Lo studio di fattibilità, con tutto quello che è previsto nella programmazione, è stato illustrato dal Direttore Generale dell’ULSS 9 Scaligera, Pietro Girardi, alla presenza del sindaco di Bussolengo, Roberto Brizzi, e dei primari della struttura nel corso di un sopralluogo.

I lavori riguardano l’adeguamento antincendio e antisismico dell’Orlandi e la riqualificazione di una superficie di 5.600 metri quadrati. Al quarto piano del monoblocco sono già in corso d’opera i lavori per i 24 posti letto dell’Ospedale di Comunità e i 14 posti letto dell’URT. Il terzo piano ospiterà 50 posti di Riabilitazione e le palestre dedicate, il secondo piano 25 posti letto di Medicina e il primo piano altri 25 posti letto di Day Surgery. Al primo piano interrato troveranno collocazione i posti letto di dialisi e gli uffici amministrativi. In totale, una volta a regime, i posti letto saranno 163. Una vera rivoluzione interesserà il piano terra del monoblocco e dell’ala est, dove verranno spostati tutti i poliambulatori, nell’ottica di concentrarli in un’unica zona, limitando così il via vai di persone all’interno dell’ospedale. Sono inoltre previsti interventi volti al risparmio energetico, con la posa di pannelli fotovoltaici e impianti solari termici.

«Dopo lo stop imposto dall’emergenza covid – ha spiegato il Direttore Generale nel corso del sopralluogo – sono ripresi alacremente tutti i lavori necessari per concludere la programmazione che era prevista per la fine dell’anno. I lavori sono già partiti e confido che l’Ospedale di Comunità possa aprire già dal prossimo autunno».