Bussolengo: cade in moto e colpisce un autobus

Per Marco Andreoli la passione più grande era la moto. Ma qualcosa ieri sera in via Gardesane è andato storto: un autobus curva incrociando la traiettoria del ventottenne.

Ieri sera a Bussolengo poco prima delle 22 un giovane in sella alla sua Ducati è andato a scontrarsi contro un autobus che in quel momento stava svoltando in via De Gasperi. Si chiamava Marco Andreoli, ventottenne di Settimo di Pescantina, la passione per la moto da una vita.

Sembra sia stata una frenata di emergenza a far perdere il controllo della moto all’uomo, che è così scivolato per terra. All’arrivo degli uomini del 118, purtroppo, l’uomo non ha più dato segni di vita.

In sella alla sua moto Marco stava andando in direzione del lago di Garda, il semaforo era verde e la strada dritta, pur essendo nel centro del paese di Bussolengo.

Qui i semafori spezzano il lungo rettilineo di via Gardesane. È proprio all’incrocio tra questa strada, via Europa e via De Gasperi che un autobus di linea dell’Atv svolta a sinistra occupando la traiettoria della moto.

La manovra era quasi completata. Forse nel tentativo di frenare il motociclista ha perso il controllo della sua Ducati ma ormai è a circa cinque metri dal mezzo; il giovane scivola sull’asfalto e colpisce di striscio la coda dell’autobus. A ricostruire, per quanto possibile, la dinamica dei fatti alcuni testimoni oculari.

La velocità della moto, secondo la loro testimonianza, sarebbe stata elevata,e dunque la probabile causa del tragico evento. Il ventottenne avrebbe urtato dunque il mezzo, perdendo però purtroppo anche il casco e finendo a terra. Vani sono stati i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK