Borgo Venezia, dalla scuola rubano pennarelli, bici e un’affettatrice

Furto alla scuola dell’infanzia Badile di Borgo Venezia a Verona. Nessun danno alla struttura, ma rubata carne ed elettrodomestici dalla cucina, oltre a bici e materiale didattico.

Polizia di stato
New call-to-action

Alimenti che erano presenti nel frigo della cucina e alcuni piccoli elettrodomestici, un paio di biciclette per bambini, pennarelli e materiale didattico utilizzati dai bambini durante le attività scolastiche. È questo quanto è stato sottratto ieri notte alla scuola dell’Infanzia Badile a Borgo Venezia

Nessun danno è stato fatto alla scuola che oggi, dopo una completa pulizia e riordino da parte del personale, ha iniziato le proprie attività regolarmente.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Il furto è stato scoperto questa mattina presto dalla cuoca, che al suo arrivo in cucina ha immediatamente rilevato la mancanza in frigo della carne e altri alimenti, oltre alla scomparsa di un’affettatrice e di un tritacarne. Dalle successive verifiche nelle aule è stata poi riscontrata la mancanza di un paio di biciclette per bambini e di materiale didattico, come pennarelli e quaderni. Non sono stati toccati, invece, alcuni computer portatili ad uso delle insegnanti e altri strumenti elettronici impiegati per le attività scolastiche.

Per le verifiche sono intervenuti sul posto gli agenti della Polizia di Stato. 

«Il personale – ha evidenziato l’assessora alle Politiche educative e Scolastiche Elisa La Paglia – si è immediatamente attivato per sistemare gli ambienti in modo da consentire nella giornata di oggi la regolare attività scolastica. A loro va il mio ringraziamento per l’impegno e la professionalità dimostrati anche in questa spiacevole occasione».

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono